Massaggio metamerico: che cos’é e perché è vitale conoscerne le tecniche

Il massaggio metamerico, è bene chiarirlo sin da subito, non è un massaggio come un altro. Per quanto massoterapia, massaggi zonali e massaggi generici siano certamente benefici per il nostro organismo, il massaggio che coinvolge i metameri cela qualcosa di più significativo e vantaggioso per la nostra salute.

il massaggio metamerico

E’ partendo dal ruolo che i metameri assolvono nel nostro organismo che ben si comprende quanto decisivo sia intervenire in maniera corretta e responsabile su di essi.

Perché è vitale conoscere le tecniche del massaggio metamerico? La manipolazione dei metameri interviene nell’organismo agendo in profondità. La manipolazione riguarda le nervature che si irradiano verso gli organi e le diverse parti del corpo, quindi, a differenza del più comune e classico massaggio, come si vede, si interviene su specifici tessuti, quindi, su determinate fasce muscolari, che rivestono il nostro corpo e non, genericamente, sulla pelle.

E’ proprio per tale ragione che il massaggio metamerico può alleviare il mal di schiena, i dolori nella zona addominale, i dolori articolari. Ma perché riesce a fare tutto questo? La risposta è semplice: esso è in grado di riequilibrare il sistema nervoso.

I principi alla base del massaggio metamerico

Per effettuare il massaggio metamerico è importante anche sapere su quali principi esso si basa. Chi intenda eseguirlo deve imparare, in primo luogo, quando si è in presenza di aree particolarmente tese, per iniziare a manipolare in maniera corretta le zone contratte. Così facendo, si inizierà a ristabilire l’equilibrio psico-fisico del paziente.

Questo tipo di massaggio è in grado di arrecare benefici e sollievo anche a coloro che soffrono di disturbi respiratori. La ragione è semplice. Lavorando, infatti, sulle nervature localizzate sulla schiena, è possibile agire anche su quelle fasce muscolari che vanno ad innervare gli organi che sono presenti nella testa, così come quelli che si trovano in tutta la zona anteriore del corpo. Ecco perché, oltre ad arrecare grande sollievo alla muscolatura contratta, il massaggio metamerico è, di conseguenza, in grado di garantire benefici anche in presenza di problemi che investono l’apparato respiratorio.

Agisce sul sistema nervoso

È giusto sapere che il massaggio metamerico agendo sul sistema nervoso, permette a chi vi si sottopone di alleviare quelle condizioni di stress e tensione che, molto spesso, sono anche di natura emotiva. Stati di ansia, depressione e problemi di insonnia, possono essere infatti trattati con il massaggio metamerico. Esso si rivela, inoltre, di valido aiuto per chi è affetto da attacchi di panico e contrasta la dipendenza da psicofarmaci. Questo non significa che questo trattamento possa sostituirsi a quello farmacologico, che rimane insostituibile, lì dove si renda necessario previa parere del medico specialista.

Il massaggio metamerico permette, inoltre, di allentare le tachicardie ed altri problemi a livello cardiaco in quanto condivide quello che è il beneficio principe del massaggio latamente considerato: la capacità di favorire la circolazione sanguigna, con contestuale miglioramento del meccanismo con cui le vene e le arterie pompano il sangue nel corpo fino a “ricondurlo” al cuore. Dunque, questo massaggio ai metameri, sempre per via della sua innata capacità di intervenire sul sistema nervoso, è in grado di arrecare significativi benefici per il corretto e migliore funzionamento del nostro organismo.

E’ doveroso, inoltre, precisare che, per eseguire il massaggio metamerico, oltre a conoscere i principi alla base del funzionamento del sistema nervoso, bisogna capire su quali parti del corpo lavorare, nonché sapere quando effettuarlo ed anche quando non effettuarlo.

Per questo, al fine di eseguire queste particolari manovre, è di vitale importanza affidarsi ad un video-corso adeguato.

E se volessi apprendere un massaggio di tipo rilassante?

Per le coppie che desiderano semplicemente rilassarsi e apprendere l’arte del massaggio per raggiungere un maggior benessere, c’è il massaggio Tantra che vanta una tradizione millenaria. Tra i benefici del massaggio Tantra troviamo sicuramente una riduzione dello stress, un maggior appagamento del rapporto di coppia e una più alta consapevolezza del corpo.

Questa differenza fra il massaggio metamerico e uno di tipo rilassante è fondamentale, perché il primo è diretto a rimuovere disturbi di vario tipo (dermalgie, mal di schiena, mal di testa, ecc.) e alcune manovre possono risultare dolorose. Il secondo invece, prendendo sempre come esempio il massaggio Tantra, è considerato antistress ed è estremamente piacevole riceverlo.